Gli Ori della Terra Reggiana: ultimo appuntamento a Campagnola

Domenica 13 dicembre a Campagnola Emilia l'attesissima “X edizione del Cicciolo d'Oro” che chiuderà il ciclo di appuntamenti della V edizione degli Ori della Terra Reggiana, voluta dalla Provincia di Reggio Emilia all'interno delle attività della Biennale del Paesaggio.

I ciccioli saranno i protagonisti nella festa "Cicciolo d'Oro" a Campagnola Emilia il 13 dicembre. La manifestazione, alla decima edizione, richiama ogni anno migliaia di persone ad assistere alla lavorazione tradizionale delle carni del maiale e all'assaggio gratuito dei ciccioli ottenuti dai 50 quintali di lardo suddivisi in più di 100 paioli dislocati in piazza, della forma di ciccioli da guinnes con un diametro di 1,60 metri e 98 chilogrammi di peso, e la distesa  lungo tutta la piazza di una salsiccia di oltre 250 metri realizzata in diretta dai norcini locali. 
Ricchissimo il programma della giornata che parte alle ore 9.30 con il ritrovo dei norcini e l'accensione dei paioli per proseguire poi con l'apertura della festa con l'Inno al Cicciolo eseguito dalla  Banda primavera. Alle ore 12 sarà organizzato un pranzo in piazza con piatti tipici preparati da norcini conoscitori delle tradizioni gastronomiche legate al maiale. Non mancheranno momenti dedicati anche ai più piccoli con spettacoli e animazione. In attesa del "Supercicciolo" continueranno per tutta la giornata fino alle ore 17.30 assaggi gratuiti, intrattenimento, bancarelle, stand gastronomici, animazioni, giochi, mostre, mercato speciale, gnocco fritto, vin brulée e cioccolata calda.