Il paesaggio invisibile - dispositivi minimi di neo-colonizzazione

E' possibile stabilire una connessione virtuosa tra gli insediamenti informali e le serre presenti nel più grande distretto italiano di agricoltura intensiva?



E' possibile stabilire una connessione virtuosa tra gli insediamenti informali e le serre presenti nel più grande distretto italiano di agricoltura intensiva? Muovendo da questa domanda, il libro di Davide Pagliarini raccoglie l'esito di una ricerca avviata nel 2003 sulle diverse forme della dispersione urbana costiera nella Sicilia sud-orientale, conclusasi con il progetto di una rete di infrastrutture diffuse in grado di orientare un processo di riequilibrio tra i manufatti esistenti e l'ambiente circostante.