Paesaggi rubati



Incontro con Nino Criscenti in occasione della proizione dell'inchiesta da lui realizzata per Rai Tre. Domenica 19 novembre 2006, ore 16. Sala convegni di Palazzo Magnani_Corso Garibaldi, 31 (secondo piano).

Domenica 19 novembre 2006_ore 16
Sala convegni di Palazzo Magnani_Corso Garibaldi, 31 (secondo piano)

In occasione della mostra sulla cartografia, è stata organizzata una giornata di happening per la proiezione di "Paesaggi rubati", un ciclo di sei puntate di inchieste realizzate da Nino Criscenti per Rai Tre. Dal Cervino alla Conca d'oro, da Ventimiglia a Trieste, un viaggio alla ricerca dello spirito dei luoghi e di tutto quello che lo nega. Le storie di un cambiamento profondo raccontate dalle voci della cultura e della società civile: Vittorio Foa e Ruggero Pierantoni, Mario
Luzi e Giulia Maria Mozzoni Crespi, Andrea Zanzotto e Stefano Boeri, Antonio Paolucci e Luigi Ciotti, Edoardo Sanguineti e Vittorio Gregotti, Francesco Biamonti e Gianni Celati. Non solo una caccia ai mostri, ma anche uno sguardo al moderno che non ha pagato il pedaggio alla bruttezza, mostrando naturalmente tutta la bellezza che sopravvive, tutto quello che si è conservato integralmente dell'immagine storica dell'Italia.

NINO CRISCENTI
Giornalista e autore televisivo Nino Criscenti è stato inviato di TV7, Curatore di "Tam Tam", capo redattore di "Linea diretta", capo struttura a Rai Tre, vicedirettore di Rai Uno, condirettore di Rai Due. Autore di inchieste e reportages, ha contribuito alla progettazione di numerose trasmissioni, da "Uno Mattina" a "Milano, Italia" a "Quelli che il calcio" e ha firmato diversi programmi di informazione culturale. Dal 2002 è impegnato in un ampio progetto editoriale di documentazione visiva del patrimonio storico-artistico italiano, regione per regione, per il canale SAT 2000.